Modelli Organizzativi 231/01
Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n°231

Con l'entrata in vigore del D. Lgs. 231/01 per la prima volta nel nostro ordinamento viene riconosciuta la resposabilità degli enti per i reati commessi dai propri dirigenti e dipendenti, responsabilità accertata nell'ambito del procedimento penale.

Le sanzioni previste dalla normativa sono tali da piegare anche la più solida società, si tratta sia di sanzioni pecuniarie sia di sanzioni interdittive. Gli avvocati oltre ad assistere giudizialmente i propri clienti, predispongono e aggiornano i modelli di organizzazione e di controllo previsti dal decreto in oggetto, modelli necessari al fine di esimere la società dalla responsabilità per i reati commessi dai propri dirigenti e dipendenti.

Lo Studio legale inoltre, grazie anche alla collaborazione con un importante rete di professionisti (progetto Cluster), si occupa della formazione del personale mediante corsi di aggiornamento sul D. Lgs. 231/01, normativa in continua evoluzione.